Sviluppo di curriculi, piani formativi, materiali didattici e di strumenti di valutazione

  1. Un curricolo o un piano di formazione deve far fronte ad una tripla sfida: primo, rispondere alle esigenze delle pratiche per le quali vuole formare (logica dell’azione); secondo, rispettare le esigenze del sapere di riferimento (logica delle discipline scientifiche); terzo sapersi adattare alle esigenze di chi apprende (logica del soggetto). Aggiungiamo che una formazione deve rispondere anche ad un criterio di economicità. Questi sono i principi essenziali che, accanto al rispetto delle esigenze del committente, guidano il nostro lavoro di messa a punto di curricoli e percorsi formativi. Come per l’”analisi delle pratiche”, anche in questo caso facciamo ricorso all’approccio CoRe. Quanto detto vale per un curricolo di ampio raggio, ad es. per la formazione di base in una professione, come per corsi di formazione continua di dimensioni limitate che mirano all’acquisizione di competenze ben precise.
  2. Buoni materiali didattici sono la linfa della formazione. Buono in questo caso significa per noi e per il nostro lavoro di sviluppo: a) coerenza con un approccio pedagogico, b) chiarezza e linearità nella strutturazione, c) flessibilità e adattabilità nell’uso.
  3. La valutazione è una componente decisiva per il successo di qualsiasi attività formativa. Le seguenti scelte caratterizzano la nostra filosofia nell’elaborazione di strumenti di valutazione:
    • Coerenza didattica (sintonia tra percorso formativo e processo valutativo)
    • Trasparenza (nelle finalità, nell’oggetto e nei metodi)
    • Economicità (nel senso di ragionevoli risorse da investire)

Servizio

Progetti (selezione)

  • Messa a punto di programmi di ogni genere: dai piani per una formazione pluriennale ai corsi di formazione di breve durata interni ad un’organizzazione
  • Sviluppo di materiali didattici per percorsi e ambiti formativi diversi, in particolare nel campo linguistico
  • Sviluppo di strumenti di valutazione, in particolare negli ambiti linguistici e della migrazione
  • Berufsfeld Soziales (II/08/9)
  • Unterrichtsmappe Gesundheit (II/09/13)
  • Rahmenlehrplan für die Ausbildung zum Erwachsenenbildner / zur Erwachsenenbildnerin HF (II/10/15)
  • Sprachüberprüfungen für interkulturelle Übersetzende (II/04/9)
  • Testinstrumente Grundkompetenzen (Projekt GO)Lehrpläne für die Berufsmaturität (II/09/14)
  • Rahmenlehrpläne für die Berufsmaturität (II/99/2)
  • Rahmenlehrpläne Sek. I (Tessin) (II/96/1)