Gianni Ghisla

Nato nel 1952 e cresciuto a Mergoscia, vivo a Comano in Ticino e a Zuoz in Engadina e, quando possibile, in giro per il mondo. Delle mie origini porto l’impronta indelebile del lavoro e dell’emigrazione. Il lavoro perché da sempre ha segnato in modo determinante e significativo la vita quotidiana, l’emigrazione perché risorsa necessaria alla sopravvivenza.  Grazie al sacrificio di genitori aperti e lungimiranti, ho avuto la fortuna di potermi dedicare agli studi. All’epoca, il clima di fermento culturale e politico provvide ad alimentare interessi compositi di impronta soprattutto umanistica, già dai tempi del liceo, vissuto nell’alveo della tradizione benedettina. Fra questi interessi anche i viaggi, ma pure lo sport di competizione. In un percorso di studio variegato, sono passato attraverso i campi dell’economia, della filosofia e della pedagogia all’Università di Zurigo, per concludere, in età già avanzata e con alle spalle un ampio bagaglio di esperienze professionali, con una laurea PhD all’Università di Lugano.  

L’ideale di un’educazione fondata sui capisaldi di una cultura, ad un tempo umanistica, illuminista e rispettosa della storia, ha fatto sì che mi impegnassi sin dall’inizio della carriera professionale nel campo dell’educazione, con esperienze in pressoché tutti gli ambiti del sistema scolastico e con accenti nei progetti di innovazione e nella formazione degli insegnati di scuola elementare, media e medio-superiore e, durante gli ultimi anni, soprattutto professionale. Da sempre affascinato dalla ricerca in campo educativo, ho dedicato un interesse particolare alle questioni dei programmi, dei curricoli e dell’innovazione dei sistemi così come all’economia e alla storia della formazione professionale e all’insegnamento delle lingue. Grazie a queste risorse ho avuto la fortuna di essere attivo in tutta la Svizzera e di contribuire all’idea di un paese con un’identità multiculturale e multilingue, sia quale membro della redazione della Rivista svizzera di Scienze dell’educazione sia di co-fondatore della rivista Babylonia per l’insegnamento delle lingue per la quale sono stato attivo durante quasi tre decenni. L’esperienza di co-fondatore e di contitolare dell’ufficio di consulenza IDEA Sagl continua tutt’oggi, tra l’altro con l’avvio dl lavoro di traduzione e di un’intensificata attività quale viaggiatore, prevalentemente in motocicletta, attorno a mezzo mondo, in compagnia di mia moglie Graziella.

Percorso professionale

Da sempre.            
  • Viaggiatore senza confini
  • Tra l’altro: viaggio attorno a mezzo mondo in motocicletta 2016-17. (Cfr. il libro“Sguardi sul mondo”)
Dal 2001
  • Contitolare IDEA Sagl, ‘Innovazione, sviluppo e assistenza in educazione’
  • Realizzazione di numerosi progetti di ricerca e di sviluppo con attività di formazione, di monitoraggio, di consulenza e di traduzione
2013-2015
  • Responsabile per la formazione degli insegnanti (Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale - IUFFP, Lugano)
1990-2016
  • Fondatore, coordinatore e membro della redazione di Babylonia, rivista per l’apprendimento e l’insegnamento delle lingue 
2010-2016
  • Docente, collaboratore scientifico, responsabile R&S e formazione (Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale - IUFFP, Lugano)
1994-2010
1994-1999
  • Ricercatore per il progetto PNR 33 del Fondo Nazionale svizzero per la ricerca
1995-1997
  • Responsabile Formazione continua degli insegnanti di Scuola media e Scuola media superiore Canton Ticino (Istituto di Abilitazione e Aggiornamento - IAA, Locarno)
1985-1993
  • Capogruppo del Servizio di Sostegno Pedagogico della Scuola media del Canton Ticino
1981-1994
  • Formatore di insegnanti di Scuola media della Scuola media del Canton Ticino
1979-1985
  • Responsabile e gestore delle Librerie Alternative II, Lugano
1978-1984
  • Docente di pedagogia e filosofia presso la Scuola Magistrale, Lugano

Bibliografia I (Testi redatti singolarmente / Autorenschaft)

* peer reviewed
** documenti di lavoro


Alcuni testi sono disponibili in PDF


 

  • 2023:Oltre un approccio per tentativi ed errori: 20 anni di riforme della formazione professionale di base: interrogativi ed esigenze d’intervento. Transfer, Formazione professionale in ricerca e pratica (1/2023), SRFP, Società svizzera per la ricerca applicata all'istruzione e alla formazione professionale. (TRANSFER)
  • 2018: Sguardi sul mondo. Come meravigliarsi viaggiando in motocicletta dal Ticino in capo al mondo. Bellinzona. Salvioni (PDF)
  • 2016: Un dialogo immaginario ma non troppo Breve storia della formazione professionale in Ticino attraverso i suoi protagonisti: Luigi Brentani, Francesco Bertola, Vincenzo Nembrini. Bellinzona: Casagrande
  • 2015: Situationsdidaktik für ein sinnvolles Lernen. Educa.ch (https://archiv.educa.ch/de/situationsdidaktik-fuer-sinnvolles-lernen)
  • 2015: Quale insegnante nel Ticino di oggi e di domani? Risveglio, 1-2015, 8-10
  • 2015: SCC: scuola in Ticino. Riflessi di una nemesi storica. In : AAVV. 120 anni Scuola cantonale di commercio. Bellinzona: Salvioni (pp. 84-939)
  • 2015: **Sprachliche und kulturelle Vielfalt in der Schweiz. Betrachtungen. Comano (PDF)
  • 2014: Competenze: cui bono? In: Scuola Ticinese, 1(XLIII-iV), 45–50 (PDF)
  • 2013: Superare il passato: sei riflessioni per fare la formazione professionali del futuro in Ticino. In Ghisla, G. (Ed.), Meglio artigiano che disoccupato? (pp. 16–20). Bellinzona: Casagrande
  • 2013: Ghisla, G. (2013). Una sfida ancora da vincere. 200 anni di storia. In Ghisla, G. (Ed.), Meglio artigiano che disoccupato? Bellinzona: Casagrande (pp. 221-303)
  • 2013: Lehrplan 21: Eine Chance zur Einsicht und zu einem Neuanfang. Babylonia, 3, 81–84, 2013 (PDF)
  • 2013: (Ed.) Meglio artigiano che disoccupato? Società, economia e formazione professionale nel futuro del Ticino. Bellinzona: Casagrande
  • 2011: **Berufsfeld Soziales. Entwurf einer integrierten Bildungskonzeption für die Höhere Berufsbildung (p. 72). IDEA, Contone. (PDF)
  • 2012: ** Lʼanno di base di tirocinio (p. 69). IUFFP, Lugano
  • 2012: Sprachenlernen im Erwachsenenalter: Aus Leidenschaft, Freude und ethischer Verpflichtung. In: Education permanente,  2012-1, 4-7
  • 2011: *Cervello, mente e tecnologie della comunicazione. Quali prospettive innovative per la scuola? in: Teoria, XXXI 2011/2, pp. 81-104 (PDF)
  • 2011: **Handlungsfeld, Kompetenzprofil und Berufsbild des/der WEB Project Manager / Managerin (p. 32). IDEA/SIMSA, Contone/Zürich. (PDF)
  • 2010: Tecnica: un concetto riflessivo per la formazione?  In: A. Cattaneo. A. & Rivoltella, P. C. (Eds.).Tecnica, formazione, professioni. Idee e tecniche per l’innovazione, Unicopli: 7-10
  • 2009: La formazione continua in Ticino.  In: Ghisla, G.  & Bonoli, L. (cur.). Lavoro e formazione professionale: nuove sfide. Situazione nella Svizzera italiana e prospettive future. Bellinzona, Casagrande:  43-73.
  • 2009: La maturità professionale nel contesto del secondario II in Ticino: elementi per un bilancio critico e per nuove prospettive. In: Ghisla, G.  & Bonoli, L. (cur.). Lavoro e formazione professionale: nuove sfide. Situazione nella Svizzera italiana e prospettive future. Bellinzona, Casagrande: 74-120.
  • 2009: Competenza e formazione. Per una ricostruzione della Bildung. Osservazioni teoriche e riferimenti empirici in ordine al concetto di competenza. Lugano, Università della Svizzera Italiana. Lavoro di laurea PhD. (PDF)
  • 2009: *Ghisla, G. (2009) (Ed.). Berufsbildungsverläufe / Parcours de formation professionnelle. Rivista svizzera di scienze dell'educazione SZBW/RSSE 3/2009.
  • 2009: Conoscenza, competenze e "capitale umano" nelle aziende ticinesi di fronte alla crisi. Cenobio, 1/2009, 51-72.
  • 2009: ** Gestione delle competenze e capitale umano nell'economia ticinese. In G. Ghisla, F. Bignami, C. Küchler & F. Mulatero (Eds.), Incertezza, movimento, creatività: le aziende di fronte alla gestione delle competenze. GECO – Un’indagine esplorativa delle questioni teoriche e dei problemi concreti che condizionano lo sviluppo e l’applicazione del capitale di competenze nelle aziende, con particolare riferimento alla realtà regionale del Canton Ticino. Lugano: Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale (IUFFP). (Deutsche Fassung: Zollikofen: EHB)
  • 2008: Economia della formazione: verso nuovi orizzonti? In G. Ghisla, L. Bonoli & M. Loi (Eds.), Economia della formazione professionale (pp. 65-124). Novara: UTET - De Agostini. (PDF)
  • 2008: *Die Ökonomisierung der Bildung ist eine Herausforderung. Es gilt, sie anzunehmen, mit etwas Gelassenheit. Rivista svizzera di scienze dell'educazione (RSSE), 3/2008, 103-116. (PDF)
  • 2007: Esiste una politica linguistica in Svizzera? Cenobio 2/2007, 111-120.
  • 2007: Standards im Fremdsprachenunterricht. Überlegungen zu einem nicht einfachen Begriff. Babylonia, 4/07, 9-14. (PDF)
  • 2007/2008: Überlegungen zu einem theoretischen Rahmen für die Entwicklung von kompetenzorientierten Curricula. EHB, Lugano (Version 2008) (PDF)
  • 2006: La valutazione delle competenze. In USI (Ed.), Competenze e loro valutazione in ambito formativo (Vol. Quaderni dell'Istituto). Lugano: Università della Svizzera Italiana. (PDF)
  • 2006: La valutazione nella formazione professionale. In: Ghisla, G. et al. (2006): Esperienze di valutazione nella maturità professionale. Schriftenreihe XX, ISPFP/SIBP, Lugano/Zollikofen, pp. 6-13
  • 2005: *Modularizzazine della formazione: flessibilità, ma a quale prezzo? Modularisierung der Bildung, aber zu welchem Preis. In: Rivista svizzera di scienze dell’educazione (RSSE), 2/2005, pp. 157-174
  • (2005): Competenze comunicative in contesti multiculturali: una sfida per la formazione.  In: Merlini, F. (Ed.): Nuove tecnologie e nuove sensibilità. Franco Angeli, Milano, pp. 165-181
  • 2004: Aperture didattiche: la crisi della modernità come tema d’insegnamento. In: Ghisla, G. & Merlini, F. (Eds.): Oltre il postmoderno, A. Dadò editore, Locarno
  • 2003: La scuola ticinese: un “Sonderfall” prezioso,   in: AAVV: Il Ticino nella  Svizzera. Contributi sul Ticino 200 anni dopo 1803-2003. Armando Dadò editore, Locarno 381-453
  • 2003: Per una ricostruzione della storia della scuola ticinese: riflessioni e idee.  In:  CENOBIO, No. 2, aprile-giugno 2003,  155-166
  • 2002: Curriculum as a Framework: an Educational Plan to face the Complexity of pedagogical Innovation and its strategic Requirements, in: AAVV: Curriculum-Making Processes and Curriculum Research, Peter Lang, Bern, 133-152
  • 2001: **Valutazione istituzionale, management della qualità e processi innovativi nella scuola: tendenze e progetti nella Svizzera tedesca, in: Berger, E. & Ghisla, G. & Gusberti, E. & Vanetta, F.: Una scuola che si osserva - modelli ed esperienze di analisi e di sviluppo dell’istituto scolastico, USR, Bellinzona
  • 2001: I molti volti della scuola svizzera, in: Scuola Italiana Moderna, 8/2001, Brescia, 8-12
  • 1999: Lehrplanmetaphern und pädagogischer Commonon Sense, in: Künzli, R. et al.: Lehrplanarbeit, NFP 33, Verlag Rüegger, Chur/Zürich, 1999
  • 1998: Die Rolle von Bildern im Denken von Lehrern bei Lehrplanentscheidungen, in: Lehrpläne: Wie sie entwickelt werden und was von ihnen erwartet wird, NFP 33, Verlag Rüegger, Chur/Zürich
  • 1998: Appunti per una storia delle idee e della tradizione pedagogica ticinese, in: Risveglio, 1/98, 4-18
  • 1997: Il Ticino nel panorama scolastico svizzero: alla ricerca di un nuovo equilibrio. In: Badertscher, H. (éd.): la Conférence suisse des directeurs cantonaux de l’instruction publique 1897 à 1997, Paul Haupt, Berne
  • 1997: Die Minderheiten brauchen ein Mindestmass an Reziprozität. Gedanken zu einer mehrsprachigen und multikulturellen Schweiz, in: Schweizerische Zeitschrift für Politische Wissenschaft, 1/1997
  • 1996: Die didaktische Werkstatt in der Lehrerbildung: neue Perspektiven der Integration von Unterrichtspraxis und Reflexion. In: Bildungspraxis und Bildungsforschung, 2/1996, 183-194
  • 1993: Attività mentale e apprendimento del lessico nelle lingue seconde. In: Allons bambini, l’enseignement de la langue française à l’école élémentaire italienne, actes du Congrès, Fiuggi, Edizione Analisi, Bologna, 180-197
  • 1992: L’insegnamento di una lingua seconda alla scuola elementare e conseguenze sulla scuola media. In: Rainoldi M. e Soldini, S. (cur.): La lingua straniera nella scuola elementare, La Nuova Italia, Firenze, 181-206
  • 1991: Schulintegration konkret: Erfahrungen mit dem Pädagogischen Betreuungsdienst in der Tessiner Volksschule. In: Bildungspraxis und Bildungsforschung, 2/1991, 166-184
  • 1991: Volksschulreform und Lehrerbildung im Kanton Tessin. In: Beiträge zur Lehrerbildung, 1/91, 93-102

Bibliografia II (Testi in collaborazione con autori vari / Mitautorenschaft)

 

* peer reviewed ** documenti di lavoro / Arbeitsdokumente

Alcuni testi sono disponibili in PDF  / Einige Texte sind als PDF verfügbar

  •  2022: Ghisla, G., Boldrini, E., Gremion, Ch., Merlini, F. & Wüthrich, E.. Didaktik und Situationen. Ansätze und Erfahrungen für die Berufsbildung. hep Verlag / EHB
  • 2015: Ghisla, G., Boldrini, E. & Bausch, L.. SiD: Situationsdidaktik. Ein Leitfaden für Lehrkräfte in der Berufsbildung. In: Klaffke, H. et al., Medienberufe auf neuen Wegen. Wandel der Gesellschaft, der Berufe und der Ausbildung? Epubli GmbH: Berlin (https://www.epubli.de/shop/buch/Medienberufe-auf-neuen-Wegen-Henning-Klaffke-S%C3%B6nke-Knutzen-Axel-Buether-Beatriz-Toscano-Henning-Klaffke-9783737578004/49423)
  • 2014: Boldrini, E., Ghisla, G., & Bausch, L.. Progetti di idattica per situazioni. In G. Quaglino (Ed.), Formazione: metodi (337–360). Milano: Cortina. (PDF)
  • 2014: **Ghisla, G., Monguzzi, G. & Travan, M.. START UP. Una guida per insegnanti di formazione professionale esordienti. LUGANO: IUFFP.
  • 2014: **Ghisla, G., Boldrini, E. & Bausch, L.. SiD: Situationsdidaktik. Ein Leitfaden für Lehrkräfte in der Berufsbildung. IUFFP: Lugano. Disponibile in italiano, francese, inglese:  (PDF DE) (PDF EN) (PDF I) (PDF F)
  • 2013: Ghisla, G., Bausch, L., & Boldrini, E.. Didattica per situazioni nell’insegnamento delle lingue (straniere). Plaidoyer per una visione integrata di conoscenza, capacità e riflessione. Babylonia, 2/2013, 46–58. Disponibile in francese e tedesco (PDF FR) (PDF IT) (PDF DE)
  • 2013: Ghisla, G., Bausch, L. & Boldrini, E.. Warum duale Berufsbildung relativ unattraktiv sein kann. Berufsbildung in Wissenschaft und Praxis, 4/2013, 38–41. (PDF)
  • 2012: **Ghisla, G., Marcionetti, J., & Spinedi, G.. Accesso alla maturità professionale: scelte orientate (SCOR) (p. 51). IUFFP, Lugano.
  • 2010: * Ghisla, G., Bausch, L. & Bonoli, L.. Interdisciplinarity in swiss schools. A difficult step into the future. In: Issues in integrative studies, No. 28/2010: 295-331 (PDF)
  • 2009: Ghisla, G., Bignami, F., Küchler, C., & Mulatero, F.. Incertezza, movimento, creatività: le aziende di fronte alla gestione delle competenze. GECO – Un'indagine esplorativa delle questioni teoriche e dei problemi concreti che condizionano lo sviluppo e l'applicazione del capitale di competenze nelle aziende - con particolare riferimento alla realtà regionale del Canton Ticino. Lugano-Zollikofen: Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale. (Disponibile in tedesco)
  • 2009: Ghisla, G. & Badan, M. (Eds.). Maturità professionale e didattica. Discussione e orientamenti nell'ottica delle diverse discipline. Lugano/Breganzona, DFP / IUFFP.
  • 2009: Ghisla, G. & Bonoli, L. (Eds.). La formazione professionale: nuove sfide. Situazione nella Svizzera italiana e prospettive future. Bellinzona, Casagrande.
  • 2009: Ghisla, G. & L. Bausch. Wer denkt, der überschreitet Grenzen. FOLIO 5/09: 18-21.
  • 2009: *Ghisla, G., Bernasconi, L. & Poglia, E.. Die Kompetenzen der Berufsmaturanden: Evaluation in der Berufsbildung. SZBW 3/2009: 249-286. (PDF)
  • 2008: Bignami, F., Ghisla, G., & Mulatero, F.. La gestione delle competenze in azienda. In G. Ghisla, L. Bonoli & M. Loi (Eds.), Economia della formazione professionale (pp. 265-296). Milano: UTET - De Agostini.
  • 2008: Ghisla, G., Bonoli, L. & Loi, M. (Eds.). Economia della formazione professionale. Novara: UTET.(PDF)
  • 2008: Bonoli, L., & Ghisla, G.. I sistemi formativi in Austria, Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Svizzera. In G. Ghisla, L. Bonoli & M. Loi (Eds.), Economia della formazione professionale (pp. 3-64). Novara: UTET - De Agostini.
  • 2008: *Ghisla, G., Bausch, L., & Boldrini, E.. CoRe – Kompetenzen-Ressourcen: Ein Modell der Curriculumentwicklung für die Berufsbildung. In: Zeitschrift für Berufs- und Wirtschaftspädagogik, 3/2008, 431-466. (PDF)
  • 2008: Ghisla, G., Mulatero, F., & Bernasconi, L.. Formazione professionale: da valorizzare, nell'interesse dei giovani e dell'economia. In: Scuola Ticinese, Anno XXXXVII-Serie III, 10-13.
  • 2008: Hirschi, J., & Ghisla, G.. Formation professionnelle initiale des assistantes en pharmacie: premier bilan et perspectives. pharmasuisse, 20/10.2008, 29.
  • 2006: Ghisla, G. et al.: L’interdisciplinarità nella maturità professionale. Un guida per le scuole e gli insegnanti. IUFFP/DFP, Lugano
  • 2006: Ghisla, G., & Bausch, L.. Interdisziplinarität: ein Mehrwert für die Disziplinen. In A. Zeyer & M. Wyss (Eds.), Interdisziplinarität im Unterricht auf der Sekundarstufe II (pp. 10-34). Zürich: h.e.p. verlag u. Verlag Pestalozzianum.
  • 2006: Boldrini, E., & Ghisla, G.. Competenza, Compétence, Competence, Kompetenz. Alcuni spunti sul concetto di competenza a partire da un approccio linguistico. In E. Poglia (Ed.), Competenze e loro valutazione in ambito formativo (Vol. Quaderni dell'Istituto, pp. 17-34). Lugano: Università della Svizzera Italiana (USI).
  • 2006: **Ghisla, G., Bassetti, T., Nicoli, M., & Spinedi, G.. Esperienze di valutazione nella maturità professionale (Quaderno ISPFP 33). Lugano: Istituto Svizzero di pedagogia per la formazione professionale (ISPFP).
  • 2005: **Ghisla, G. et al.: CoRe – Kompetenzen-Ressourcen.  Ein Verfahren zur Entwicklung von Bildungsplänen in der Berufsbildung. ISPFP, Lugano/Zollikofen (PDF)
  • 2004: **Arrigo, G. & Ghisla, G.: Come affrontare il “saper essere” e il “saper fare” nella scuola media? Appunti, riflessioni, suggerimenti. UIM, Bellinzona
  • 2004: Ghisla, G. & Merlini, F. (2004): Oltre il postmoderno. Idee per una lettura critica del presente. Armando Dadò editore, Locarno
  • 2004: **Ghisla, G. & Zgraggen, B.: Ein Modell innovativer betrieblicher Ausbildung. Schlussbericht der wissenschaftlichen Begleitung der Neupositionierung der Berufsbildung der Swisscom. Università della Svizzera italiana, Lugano (PDF)
  • 2004: **Ghisla, G. & Zgraggen, B.: EVALABOR. Kompetenzevaluation. Arbeitesmaterialien. Bericht aus der wissenschaftlichen Begleitung der Neupositionierung der Berufsbildung der Swisscom. Università della Svizzera italiana, Lugano
  • 2002: Ghisla, G. & Sapienza, F.: Maturità liceale-maturità professionale: un fossato immaginario? Analisi comparata delle competenze nella prospettiva di una formazione universitaria di informatica, Università della Svizzera italiana-Icef, Lugano
  • 2001: Ghisla, G. & Kolb, W.: Dossier per l’introduzione del programma quadro per la maturità professionale. UFFT, Berna (disponibile in francese e in tedesco)
  • 2000: Bertolini, P. & Ghisla, G. & Monighetti, I.: La formazione degli insegnanti in Italia e in Ticino. Appunti sulla storia delle istituzioni e del pensiero pedagogico, in: AAVV: La formation des enseignant(e)s primaires, Peter Lang, Bern, 2000, 433-460
  • 2000: **Ghisla, G. & Rosenmund, M.: Parallel Curricula. The Swiss Case. Symposium on the Curricula of the national Subjects in Bosnia and Herzegowina, Sarajevo
  • 1999: **AAVV: Materiali per l’elaborazione del Piano di formazione della scuola media, UIM, Bellinzona
  • 1999: **Ghisla, G. et al. (ed.): Cultura, lingue e computer. IAA-Centro didattico cantonale, Locarno-Bellinzona
  • 1999: Beltrani, M. & Ghisla, G.: Dal programma al piano formativo: concetti e strategie per un progetto d’innovazione scolastica, in: Educazione e ricerca, 2/99, 206-236
  • 1996: **Ghisla, G. et al.: Il docente di classe nella Scuola media. Materiali e idee. DIC-UIM, Bellinzona

Contributi apparsi nella rivista Babylonia (1991-2020)

In preparazione

Traduzioni


Selezione

Dal tedesco all’italiano:

  • Wettstein, E. et al. (2016): La formazione professionale in Svizzera. Tipologia, strutture, protagonisti. hep verlag, Berna / Edizione Casagrande, Bellinzona (PDF)
  • Gehret, A. et al. (2019): Formazione in apprendistato: quali benefici per le aziende? IUFFP, Lugano (PDF)
  • Trede, I. et al. (2020): Rapporto sulle tendenze 4 Maturità professionale: Percorsi formativi, sfide e potenzialità. IUFFP, Lugano (PDF)


Dal francese all’italiano:

  • Lamamra, N. et al. (2019) Al centro del sistema duale: formatori e formatrici in azienda. IUFFP, Lugano (PDF)

Gianni Ghisla

Gianni Ghisla

Formazione / Traduzioni / Viaggi 

Margrit Hagenow-Caprez

Margrit Hagenow-Caprez

Formazione / Traduzioni

Gé Stoks

Gé Stoks

Coaching / Traduzioni

Janine Cola

Janine Cola

Formazione / Traduzioni

logo idea footer 89ab4


Idea sagl (in liquidazione)
C/O Margrit Hagenow-Caprez
Vicolo Posta Vecchia 2
6500 Bellinzona
Svizzera
idea@idea-ti.ch

%MCEPASTEBIN%

logo idea small f4746

Utilizzando il sito web idea-ti.ch accetti il nostro uso dei cookie e trattamento dei dati personali, per una migliore esperienza di navigazione.